Inaugurazione martedì 5 giugno 2018 ore 12.00, via Casaglia Forlì, vi aspetto numerosi!!! :-)


SI/CURA/MENTE, è un mosaico trencadìs da me ideato e realizzato già nel 2010 su commissione dell’Inail e grazie alla collaborazione del Liceo Morgagni di Forlì. Oggi è stato ampliato per volontà del Comune di Forlì e sarà inaugurato alla presenza delle autorità martedì 5 giugno 2018, alle ore 12.00 in loco: via Oreste Casaglia Forlì. Il lavoro è volto a risanare abbellendolo artisticamente un luogo fortemente degradato, centrale per l’anima della città di Forlì, poichè sito nello spazio di passaggio tra il parco urbano Franco Agosto e il museo San Domenico, dunque aree del centro cittadino dove approdano quotidianamente oltre a numerosi residenti anche diversi turisti. Il mosaico occupa uno spazio di decine di metri essendo stato realizzato in tutta l’area del gigantesco tunnel nonchè sulle ampie pareti che lo precedono e lo anticipano al di fuori. Qui ho rappresentato il passaggio dalla vita acquatica a quella terrestre evocando i due fiumi sotterranei che attraversano Forlì.
Simulando il fluire delle persone che quotidianamente attraversano via Casaglia, nel tunnel sono stati rappresentati 6 pesci fra le onde, che si trasformano nella parete successiva in lucertole (i primi rettili ad essersi stabilizzati definitivamente sulla terra), tutti s’incontrano o si amano inneggiando all’amore tra i popoli. In alto, sui prospetti adiacenti di via Salinatore, vi è la presenza di farfalle e fiori, a testimonianza della vita terrestre in primavera, metafora di rinascita. Per creare un rapporto cromatico emozionale ho chiesto ai passanti oggetti in dono da posizionare nel mosaico e la risposta è stata grande ed immediata. Utilizzando non solo piastrelle rotte e specchi sottratti alla dispersione ambientale, ma anche i tantissimi oggetti ricevuti, ho impresso sul mosaico nuovi “colori” ricchi di storie e memorie. Alla realizzazione dell’opera, al fine di creare una rete di cittadinanza attiva e di sensibilizzazione all’arte, hanno partecipato, a titolo pratico-propedeutico gruppi di studenti, associazioni, artisti e cittadini comuni.

Articoli correlati

Comments are closed here.